Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Gli attivisti dicono che più di 100 sono detenuti o dispersi a Cuba dopo le proteste diffuse

Attivisti anti-governativi a Cuba Dicono che più di 100 persone siano state arrestate o disperse sull’isola dopo le proteste su larga scala di domenica.

Movimiento San Isidro, che sostiene una maggiore espressione artistica a Cuba, ha pubblicato un elenco di attivisti che, secondo lui, riteneva fossero detenuti dalle autorità.

Tra gli arrestati c’è la giornalista Camila Acosta, secondo il ministro degli Esteri spagnolo Jose Manuel Alparis, che ne ha chiesto il rilascio.

Domenica, i giornalisti della CNN hanno assistito all’arresto forzato e al lancio di diverse persone Nel retro dei camion Alle proteste all’Avana. video di protesta I manifestanti sono stati mostrati ribaltando un’auto della polizia e lanciando pietre contro gli agenti.

Il governo cubano non ha detto quante persone sono state arrestate o ferite nei disordini.

Queste sono le più grandi proteste dell’isola da decenni, con i cubani che si lamentano della carenza di cibo e medicine in un momento in cui il paese sta attraversando una grave crisi economica esacerbata dalla pandemia di COVID-19 e dalle sanzioni statunitensi.

A San Antonio de los Banos, una città di 46.000 persone a ovest dell’Avana, centinaia di cubani sono scesi in strada domenica, stufi dopo quasi una settimana di blackout durante il caldo torrido di luglio.

“Erano tutti per strada”, ha detto alla CNN un residente, che ha chiesto di non essere nominato. “Hanno passato sei giorni con solo 12 ore di energia ogni giorno. Questa è stata una delle cose che ha fatto esplodere tutto questo”.

In un discorso televisivo nazionale più tardi domenica, il presidente Diaz-Canel ha accusato le sanzioni commerciali statunitensi per i problemi economici dell’isola gestita dai comunisti.

READ  La Federal Aviation Administration degli Stati Uniti ha dichiarato che un aereo cargo Boeing 737 ha effettuato un atterraggio di emergenza nelle acque al largo di Honolulu.

Diaz-Canel ha anche invitato i suoi sostenitori a confrontarsi fisicamente con i manifestanti. “E’ stato dato l’ordine di combattere, i rivoluzionari devono essere in piazza”, ha detto alla fine della sua apparizione.

Acosta, il giornalista incarcerato, scrive per il quotidiano ABC di Madrid, la capitale spagnola.

La ABC ha riferito di essere stata arrestata lunedì mattina all’Avana mentre usciva di casa. Più tardi, gli agenti di sicurezza cubani hanno perquisito la sua casa e le hanno preso il computer, ha detto. Ore prima, aveva riferito di manifestazioni antigovernative nella capitale cubana domenica.

ABC ha detto che questa non è la prima volta che Acosta entra in conflitto con le autorità cubane per aver svolto il suo lavoro di giornalista.

Il giornale ha detto che il suo arresto è stato “totalmente inaccettabile”. Ha anche chiesto “l’immediato rilascio di Acosta e la restituzione di tutti i materiali professionali che sono stati presi dalla sua casa”, oltre a far cadere le accuse contro di lei per presunti crimini contro la sicurezza dello stato cubano.

Un editore della ABC ha confermato alla CNN che Acosta è cubano e lavora per il giornale da circa sei mesi.

In un tweet su Twitter, il ministro degli Esteri spagnolo Alparis ha chiesto il suo rilascio immediato, affermando che “la Spagna difende il diritto a manifestazioni libere e pacifiche e chiede alle autorità cubane di rispettarlo. Difendiamo i diritti umani”.

Il presidente degli Stati Uniti Joe Biden ha avvertito il governo cubano di non reprimere i suoi cittadini, che devono affrontare nuove sfide. Ma il presidente cubano Diaz-Canel ha detto lunedì, in un’altra lunga riunione del governo, che i manifestanti sono criminali.

READ  Il partito di Merkel vince voti di stato chiave: exit poll | Notizie dalla Germania

“Hanno lanciato pietre contro la polizia e hanno danneggiato le auto”, ha detto. “Comportamento totalmente volgare, completamente inappropriato.”

Funzionari del governo cubano lunedì Ha detto che era lì Non ci sono più proteste mentre impongono un blackout su Internet. Ciò ha impedito ai cubani di condividere le foto delle manifestazioni che hanno raccolto slancio dietro le proteste in primo luogo.

Nel frattempo, le relazioni cubano-statunitense sono al punto più basso da anni. L’amministrazione Trump ha adottato alcune delle misure economiche più dure contro Cuba da decenni e finora l’amministrazione Biden sembra riluttante a revocarle.

La già vacillante economia cubana è stata duramente colpita dal crollo del turismo e delle buone importazioni durante la pandemia. Domenica, i funzionari sanitari cubani hanno anche riportato un aumento record di un giorno di nuovi casi e decessi di Covid-19.

Lunedì, il presidente messicano Andres Manuel Lopez Obrador si è unito ai funzionari cubani nel chiedere agli Stati Uniti di sospendere l’embargo commerciale su Cuba come gesto umanitario. “Nessun paese al mondo dovrebbe essere circondato o assediato – questo è l’opposto dei diritti umani”, ha detto.

Quando gli è stato chiesto perché Biden non ha ancora abrogato le politiche Cuba di Trump, Il segretario stampa della Casa Bianca Jen Psaki Lunedì ha affermato che gli Stati Uniti hanno continuato a fornire aiuti umanitari e forniture mediche, ma ha aggiunto: “Non ho nulla da offrirti in termini di cambiamento di politica”.

Il segretario di Stato americano Tony Blinken ha ritrattato le critiche del governo cubano, dicendo: “Sarebbe un grave errore per il regime cubano interpretare ciò che sta accadendo in dozzine di paesi e città in tutta l’isola come il risultato o il prodotto di tutto ciò che gli Stati Uniti hanno fatto .”

READ  TDSB seleziona il modello giovanile quadrimestre per l'intero anno accademico 2021-22

“Questo è ciò che sentiamo e vediamo a Cuba, ed è un riflesso del popolo cubano, non degli Stati Uniti o di qualsiasi altra parte esterna”, ha detto Blinken.