Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Giannis Antetokounmpo vince il premio MVP alle finali dopo la sua storica prestazione in Match Six

Milwaukee – Tre settimane fa, un infortunio al ginocchio ha lasciato Giannis Antetokonmo alla ricerca di 50/50 per tornare per il resto del turno di playoff dei Bucks.

Guardalo adesso.

Il Greek Freak ha offerto la migliore prestazione della sua carriera nel miglior momento possibile e ora può aggiungere il premio NBA Finals Player of the Year ai suoi due premi MVP della stagione regolare. Antetokounmpo ha segnato 50 punti in una vittoria 105-98 in Game Six che ha posto fine a una siccità del titolo di 50 anni.

Mezzo secolo fa, Lou Alcindor, prima di diventare Kareem Abdul-Jabbar, è stato nominato MVP dei Bucks con una media di 27 punti e 18,5 rimbalzi in quattro partite di Baltimora. Questa volta, un altro grande uomo ha aperto la strada mentre Antetokounmpo è diventato il primo giocatore a raggiungere una media di 35,2 punti, 13,2 rimbalzi e 5,0 assist a partita mentre tirava il 61,8%.

Ha proseguito dicendo come la sua improbabile ascesa alla celebrità debba aver ispirato gli altri.

“Credi ai tuoi sogni”, disse Antikonmo. “Qualunque cosa tu provi, quando ti senti frustrato, quando le cose non sembrano succederti o potresti non farcela nella tua carriera – potrebbe essere il basket, o qualsiasi altra cosa, credi solo in quello che stai facendo e vai avanti. Non permettere a nessuno di dirti chi non puoi essere o cosa non puoi fare.

Antetokounmpo è stata una scelta facile per l’MVP d’onore avendo anche aggiunto 14 rimbalzi e cinque stoppate nella partita 6. Ha segnato almeno 40 punti e 10 rimbalzi in tre delle sei partite della serie.

READ  Edmonton Oilers ha sconfitto i Vancouver Canucks per aggiudicarsi il posto dei play-off

Ha fatto tutto mentre si occupava di un ginocchio sinistro troppo allungato che gli ha impedito di giocare nelle ultime due partite delle finali della Eastern Conference contro gli Atlanta Hawks.

“È assolutamente incredibile, la sua esibizione stasera, tutta questa serie, tutto l’anno”, ha detto Brooke Lopez del Bucks Center.

Antetokounmpo inizialmente temeva che l’infortunio sarebbe stato più grave e lo avrebbe tenuto fuori per un anno intero. Invece è tornato sulla Terra una settimana dopo per iniziare le finali NBA.

Ha raccolto 20 punti e 17 rimbalzi perdendo la prima partita. Lo ha seguito con non meno di 41 punti e 12 rimbalzi in ciascuna delle sue prossime due partite.

Ha poi interpretato ruoli importanti nelle due commedie in primo piano della serie.

Ha salvato la sua migliore uscita per vincere il campionato, segnando quasi la metà dei punti Bucks.

L’Antetokounmpo ha raccolto 20 punti nel solo terzo quarto aiutando Milwaukee a recuperare da uno svantaggio di 47-42 nel primo tempo, anche se la partita era ancora sul 77, poco prima dell’intervallo.

Aveva 27 dei 48 punti totali dei Bucks durante i due quarti centrali della partita. E dopo aver realizzato solo il 55,6% dei suoi tiri liberi nelle sue prime 20 partite in questa post-season, Antetokounmpo ha segnato 17 su 19 nella serie di martedì sera.

“È difficile trovare più parole per descrivere quello che sta facendo Giannis”, ha detto l’allenatore dei Bucks Mike Budenholzer. “Ma il modo in cui ha dato i suoi tiri liberi, il modo in cui ha fatto tutto, ha scalato, il suo equilibrio, la sua sicurezza, la sua spinta. Ci stava lavorando. Diciamo che vogliamo che Giannis arrivi alla linea di tiro libero. Crediamo Ne abbiamo parlato l’estate scorsa, per vincere un campionato devi fare le punizioni e devi tirare”.

READ  Conor McGregor si è sottoposto a un intervento chirurgico dopo aver subito una gamba rotta a UFC 264 e si prevede che si riprenderà completamente

Il rapido recupero di Antetokounmpo per portare Milwaukee al suo primo titolo dal 1971 segna il principale traguardo nell’impressionante ascesa di Antetokounmpo alla celebrità NBA.

Il 26enne Antetokounmue ha notato questa settimana di non aver nemmeno iniziato a giocare a basket nel 2007, quando LeBron James ha fatto il suo debutto in Coppa del Mondo. La sua rara combinazione di statura e prestazioni atletiche lo ha reso la quindicesima scelta assoluta nel draft 2013, e ha debuttato come All-Star quattro anni dopo.

Ha avuto due onori di MVP nel 2019 e nel 2020 mentre conduceva i Bucks al miglior record della lega in ciascuno di quegli anni, ma sono rimasti a corto di playoff. I Bucks hanno perso un vantaggio per 2-0 contro Toronto nelle finali della Eastern Conference del 2019, poi hanno perso contro Miami al secondo turno.

Antetokounmpo ha mantenuto la sua fiducia nei Bucks firmando un’estensione del supermax a dicembre.

“C’era del lavoro da fare”, ha detto Antetokonmo.

Antetokounmpo ha anche deciso di adottare un approccio mentale diverso.

Ha ammesso di essere stato coinvolto negli alti e bassi emotivi di ogni vittoria e sconfitta all’inizio della sua carriera. È rimasto più duro quest’anno mentre emerge anche come un leader più schietto.

Questa strategia ha permesso ai Bucks di cancellare lo svantaggio di 2-0 nel secondo turno contro Brooklyn e di nuovo in questa finale. Antetokounmpo ha aiutato ad affrontare l’incertezza subito dopo il suo infortunio.

Ora ha i più alti standard come miglior giocatore della lega.