Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Germania e Italia limitano l’accesso alla loro regione – sorveglianza Govt-19 in tutto il mondo – rts.ch.

La Germania rafforzerà i controlli attorno ai suoi confini terrestri, in particolare con Francia, Danimarca e Polonia, senza farlo in modo sistematico per combattere l’epidemia. L’Italia, da parte sua, impone un isolamento.

L’epidemia di SARS-CoV-2 ha ucciso almeno 2.792.586 persone in tutto il mondo da quando l’ufficio dell’OMS in Cina ha annunciato l’epidemia alla fine di dicembre 2019, secondo un rapporto fondato da AFP a mezzogiorno di martedì.

Gli Stati Uniti sono il paese più colpito sia per decessi che per casi, con 550.036 decessi su 30,3 milioni di casi, secondo i dati della Johns Hopkins University.

Dopo gli Stati Uniti, i paesi più colpiti sono stati 313.866 decessi e 12,6 milioni di casi, Messico 201.826 decessi (2,2 milioni di casi), India 162.114 (12,1 milioni) e Regno Unito 126.615 (4,3 milioni).

Mappa dell’inquinamento del mondo (dall’inizio dell’epidemia):

Caso oltre 100.000 cittadini in 14 giorni (fare clic sulle regioni per visualizzare maggiori informazioni):

L’esperienza è migliore su un computer. Sul cellulare, apri Questo link Visualizza la mappa a schermo intero

Fonte dei dati: Ufficio regionale dell’OMS per l’Europa

Germania – Controlli rafforzati vicino ai confini

Il ministro dell’Interno ha annunciato martedì che “per i prossimi 8-14 giorni” la Germania rafforzerà le restrizioni ai suoi confini, soprattutto con Francia, Danimarca e Polonia, per combattere l’epidemia senza ricorrere a nessun mezzo.

“Tutti dovrebbero aspettarsi di essere controllati”, ha detto Horst Schoffer in una conferenza stampa che questi test casuali si sarebbero svolti in territorio tedesco dopo aver attraversato il confine. Saranno intensificati dal lungo weekend di Pasqua.

La polizia “non può rimandare indietro i passeggeri” nel paese di arrivo, ma verifica che abbiano effettivamente un test negativo inferiore a 48 ore e li registra elettronicamente con le autorità sanitarie tedesche. Altrimenti, avrebbero dovuto “pagare una multa”, ha spiegato.

READ  L'Italia controlla le epidemie fino alla fine di aprile

Italia – Isolamento per cittadini UE

L’Italia imporrà un isolamento di cinque giorni ai viaggiatori provenienti dagli Stati membri dell’UE, ha detto il ministero della Salute.

Qualsiasi viaggiatore dell’UE deve sostenere un test prima della partenza, rispettare l’isolamento di cinque giorni e quindi eseguire un nuovo test alla fine di questo periodo. Secondo il sito web del Ministero degli Esteri italiano, la Svizzera e altri paesi europei sono nella stessa categoria degli Stati membri dell’UE. L’isolamento di 14 giorni è già in vigore per i paesi al di fuori dell’UE.

Un funzionario del ministero ha detto che la mossa “si applica a chi lascia la penisola, compresi i cittadini italiani”. La data di attuazione di questo nuovo regolamento si avvicina all’indomani della sua pubblicazione sulla stampa ufficiale, valida fino al 6 aprile.

Polemica intorno a Sputnik V.

Il governo di Mario Tracy alza i toni contro i leader delle regioni che lottano contro le restrizioni alla lotta al virus corona, ma in particolare si prevede di utilizzare il vaccino russo Sputnik, mentre non è ancora approvato dalle autorità europee.

L’annuncio è stato dato venerdì scorso dal presidente della Campania Vincenzo de Luca. È stato firmato un accordo tra la sua amministrazione e le autorità russe per fornire il vaccino Spotnik V alla regione di Napoli. Mario Draghi è intervenuto “per ricordare alle persone i pericoli della salute, della vita e della morte”, e ha invitato con molta attenzione i leader delle regioni “prima di firmare accordi per la vaccinazione russa”.

Lunedì il capo dello Stato ha incontrato gli eletti locali e, in generale, ha cercato di impartire ordini all’amministrazione della campagna vaccinale italiana.

READ  Notebook 2021 Ultima Guida Completa

Le descrizioni di La Mattinell:

Vaccino Spoutnick V / La Mattinale / 1 minuto Polemica tra regioni limitrofe e governo italiano. / Ieri alle 06:00

Francia – Smistamento pazienti, una “linea rossa”

Il ministro dell’Economia Bruno Le Myre ha detto che il dispiegamento dei pazienti negli ospedali è una “linea rossa completa” a causa dell’aumento dei casi Govt-19, confermando il desiderio del governo di evitare una tale decisione.

“Badanti, medici, prima delle loro difficoltà, prima dell’aumento del numero di casi in terapia intensiva, ci tocchiamo tutti, ci rammarichiamo, vogliamo fare tutto il possibile per rendere la situazione il più ragionevole possibile. C’è una linea rossa completa, che è quello di classificare i pazienti “, ha detto Bruno Lu su RCJ Radio. Myer ha detto.

“Certamente non vogliamo che il personale ospedaliero sia costretto a occuparsi dei malati”, ha sottolineato.

I funzionari hanno detto martedì che 5.072 pazienti sono stati curati nelle unità di terapia intensiva, occupando 98 letti in più rispetto al giorno prima, già un record. Un totale di 337 nuovi decessi sono stati registrati in 24 ore per 69.293 persone.

Dettagli entro le 19:30:

La Francia sta vivendo il pieno impatto della terza ondata, con l'onere di un trattamento intensivo. [RTS]
La Francia sta vivendo il pieno impatto della terza ondata, con l’onere di un trattamento intensivo. / 19:30 / 14:00. / Ieri sera alle 19:30

Gravi prove prima di Pasqua

Il ministro degli interni ha annunciato martedì che le ispezioni delle forze dell’ordine saranno intensificate “da giovedì” in Francia prima del fine settimana di Pasqua “ad alto rischio” per attuare misure di controllo dei viaggi legate all’epidemia del Govt-19.

Queste restrizioni “avranno luogo alle dogane e alle stazioni, per impedire ai francesi di disobbedire alla regola dei 10 km (il raggio di movimento massimo approvato intorno alla casa nelle 19 zone più colpite, inclusa la regione di Parigi, riferimento dell’autore)”. , Fino a lunedì-martedì “, ha detto Gerald Durman in una conferenza stampa.

Australia – Spatnik V One Million Dose

L’Austria ha annunciato colloqui con la Russia per ricevere presto un milione di dosi del vaccino Sputnik V, attualmente in fase di revisione da parte di un regolatore europeo. Il gabinetto del presidente Sebastian Kurz ha sottolineato che “l’obiettivo dei colloqui, iniziati il ​​26 febbraio, è” acquistare una dose che consentirà di vaccinare 500.000 persone a partire da aprile “.

“300.000 dosi in aprile, 500.000 dosi a maggio e 200.000 all’inizio di giugno”, ha detto. Secondo la stessa fonte “è già stato firmato un accordo di avviso per la condivisione di documenti riservati”.

Regno Unito – permesso di uscita, ripresa dei giochi all’aperto

Nuotare in un parco, giocare a golf e incontrarsi con gli amici: durante la seconda fase di un programma di ripristino molto graduale attuato dal progresso del vaccino anti-Govt, lunedì l’inglese ha iniziato a riscoprire alcune libertà.

Dopo aver riaperto le sue scuole l’8 marzo, il Regno Unito ha vissuto un momento molto simbolico per un Paese che è stato sottoposto a severa prigionia quest’inverno: è stato tolto il divieto di “restare a casa”, evitando i mezzi pubblici anche se è meglio continuare a lavorare da casa, se possibile.

Un incontro di sei persone

Pur chiedendo cautela per evitare una ripresa dell’inquinamento, il Primo Ministro Boris Johnson vede questo “Buon lunedì” come alcuni giornali lo hanno definito “un’occasione per calciare un grande atleta britannico estivo” quando le previsioni del tempo sono particolarmente belle.

I membri di sei gruppi o due case diverse possono ora incontrarsi, ma solo all’esterno, che include giardini privati. Puoi riprendere a giocare a tennis, golf, basket, nuoto o altri sport all’aria aperta.

19:30 Presentazioni:

In Inghilterra, gli inglesi si incontreranno di nuovo in piccoli gruppi e suoneranno fuori. [RTS]
In Inghilterra, gli inglesi si incontreranno di nuovo in piccoli gruppi e suoneranno fuori. / 19:30 / 14:00. / Ieri sera alle 19:30

Argentina – Registra i casi da ottobre

Lunedì l’Argentina ha registrato 14.014 nuovi contaminanti Covit-19, il più alto dalla fine di ottobre, mentre il rapporto ufficiale ha confermato la circolazione sociale delle varietà brasiliane e californiane. Ci sono stati 2.322.594 casi e 55.611 morti dallo scoppio nei paesi sudamericani con una popolazione di 44 milioni, di cui 163 casi sono stati segnalati nelle ultime 24 ore, hanno detto i funzionari sanitari.

Il tasso di aggressione delle unità di terapia intensiva ha raggiunto il 55,6% a livello nazionale ed è salito al 60,3% nella capitale Buenos Aires e nelle sue periferie, dove vivono circa 15 milioni di persone.

Un rapporto epidemiologico lunedì ha confermato la circolazione delle specie identificate a Manas, Rio de Janeiro e California, che sono incluse nella variante britannica. “Considerando il costante aumento dei casi, è importante accelerare il processo.

Venezuela – Il picco dell’inquinamento quotidiano

Il Venezuela ha segnalato 1.288 nuove infezioni, la seconda più comune delle quali è stata segnalata essere causata dal secondo corona virus in 19 casi al giorno, che è “alto virus” secondo i funzionari. Questa cifra è superiore ai 1.281 casi raggiunti nell’agosto 2020 precedente. Ci sono un totale di 157.943 casi nel paese, ha detto il vicepresidente Delcy Rodriguez in un discorso trasmesso dalla televisione di stato.

Ha anche annunciato 12 nuovi decessi nelle ultime 24 ore, portando il bilancio totale delle vittime a 1.577 dall’inizio dell’epidemia.

Queste cifre ufficiali mostrano che l’accesso ai test diagnostici PCR da parte dell’opposizione e di molte organizzazioni di volontariato è limitato e che gli ospedali e le cliniche sono soddisfatti, secondo i testimoni. Il Paese, che conta 30 milioni di abitanti, è legato all’arrivo della variante brasiliana a marzo, secondo i funzionari, con una seconda ondata di “virus alto”.

ECUADOR – Spiagge chiuse per Pasqua

Il ministro degli interni dell’Ecuador Gabriel Martinez ha annunciato lunedì che l’Ecuador chiuderà le sue spiagge da venerdì a domenica, a seguito di un accordo tra le autorità locali e il governo per rafforzare le restrizioni sui rapporti con la nuova ondata di Govt-19.

Nel lungo weekend pasquale il ministro ha twittato: “Ho incontrato i sindaci dei cantoni con le spiagge, e abbiamo raggiunto un accordo: chiuderle durante le vacanze”. Ha aggiunto: “Evitare riunioni per ridurre il rischio di infezione riduce la pressione sul sistema sanitario”.

L’Ecuador, con una popolazione di 17,4 milioni di abitanti, è uno dei paesi più colpiti dell’America Latina, con 325.124 casi di Govt-19, di cui 16.746 morti. Il numero di morti per il virus corona è aumentato del 25% a marzo rispetto allo stesso mese del 2020.

RTSinfo con le agenzie