Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

General Motors si rivolge al fornitore per costruire prototipi di camion elettrici mentre prepara lo stabilimento in Canada

DETROIT (Reuters) – General Motors Corporation (GM.N)Lunedì, ha detto che si stava rivolgendo a un fornitore di componenti tedesco per la produzione iniziale e ridotta del suo nuovo camion commerciale elettrico, con l’obiettivo di mettere rapidamente il veicolo nelle mani del cliente Fedex.(FDX.N).

La decisione di utilizzare Kuka AG (KU2G.DE) Costruire camion EV600 non è la norma nel settore. Travis Katz, amministratore delegato della divisione Bright Drop di GM, ha affermato che ciò dimostra il desiderio della casa automobilistica n. 1 degli Stati Uniti di attenersi al suo piano di lanciare l’auto alla fine del 2021.

“Stiamo lavorando insieme a KOCA Low-Volume Primary Production per stare al passo con la domanda del mercato e rimanere sulla buona strada per consegnare il primo ordine dell’EV600 entro la fine dell’anno”, ha affermato Katz in una dichiarazione a Reuters.

General Motors ha annunciato l’attività di camion commerciali Bright Drop a gennaio. Leggi di più

“Vogliono solo spingerli a lavorare”, ha detto Mike van Buekel, presidente di Unifor Local 88, che rappresenta circa 1.500 lavoratori orari presso lo stabilimento di assemblaggio CAMI di General Motors a Ingersoll, Ontario, della decisione di utilizzare il Kuka. . “Gli ordini stanno arrivando molto potenti.”

Coca ha rifiutato di commentare.

GM ha dichiarato a giugno che terminerà la produzione del SUV Chevrolet Equinox alla CAMI il prossimo aprile e inizierà la produzione del camion elettrico nel novembre 2022 prima di aumentare il numero di turni costruiti a due nel 2023 e tre turni nel 2024. “Lavorare con il fornitore partner Per attenersi al suo programma.

La produzione di Kuka sarà di meno di 500 modelli fatti a mano e inizierà alla fine di ottobre presso lo stabilimento del fornitore a Livonia, nel Michigan, secondo le tre fonti che hanno richiesto l’anonimato e i documenti GM.

READ  Il fondatore di Huawei esorta a passare al software per contrastare le sanzioni statunitensi

“È insolito. Vogliono dimostrare di poterlo fare rapidamente”, ha affermato Sam Fiorani, Vice President of Global Vehicle Forecasting presso AutoForecast Solutions. “Tuttavia, non hanno l’impianto (in Canada) pronto perché stanno ancora costruendo equinozi”.

General Motors in precedenza aveva affermato che avrebbe investito 800 milioni di dollari nello stabilimento canadese per produrre il grande camion. Leggi di più

Il business dei camion commerciali elettrici è interessante perché i governi in Cina ed Europa stanno spingendo le aziende a ridurre le emissioni di anidride carbonica, aziende come FedEx e Amazon(AMZN.O) e United Parcel Service (UPS.N) Si sono impegnati a convertire le loro grandi flotte di consegna in veicoli elettrici.

Inoltre, il leader delle auto elettriche Tesla (TSLA.O) Non è penetrato nel mercato, diventando una corsa per aziende come GM e Ford Motor Co(FN), stellanti(STLA.MI)Daimler(DAIGn.DE) e startup Rivian, Arrival e Electric Last Mile Solutions(ELMS.O) Per offrire i loro camion per la consegna di veicoli elettrici.

General Motors ha stimato che il mercato statunitense dei pacchi e dei veicoli per la consegna di cibo aumenterà a oltre 850 miliardi di dollari entro il 2025.

A gennaio, le azioni di GM sono aumentate dopo che il CEO Mary Barra ha annunciato l’ingresso della società nel crescente business dei veicoli elettrici, con l’intenzione di iniziare a spedire i suoi primi camion Brightdrop a FedEx entro la fine dell’anno. GM ha affermato che le prime 500 unità saranno spedite a FedEx entro la fine dell’anno, con consegne ad altri clienti che inizieranno all’inizio del 2022.

L’EV600 di General Motors utilizzerà una versione del suo sistema di batterie Ultium che alimenterà molti dei suoi futuri veicoli elettrici. Avrà un’autonomia di 250 miglia (400 km) tra una ricarica e l’altra.

READ  Il CRA stima che 30.000 lavoratori autonomi potrebbero non dover pagare il CERB

Il mese scorso, General Motors ha aumentato la spesa per auto elettriche e a guida autonoma di circa il 30% a 35 miliardi di dollari e ha accelerato i piani per costruire due impianti di celle a batteria negli Stati Uniti. Leggi di più

(Ben Klayman riferisce a Detroit). Montaggio di Dan Grebler

I nostri criteri: Principi di fiducia di Thomson Reuters.