Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Finale Coppa dei Campioni 2020 Inghilterra e Italia

E tutto entra in questo. Dopo 50 partite a Euro 2020, manca solo una partita ed è la più grande di sempre. A Wembley domenica, l’Italia sta cercando di vincere il suo primo Campionato Europeo dal 1968 e dovrà farlo contro una squadra inglese che gioca di fronte a una folla chiassosa a Londra mentre cerca di vincere il suo primo grande torneo internazionale dal mondo. Coppa del 1966.

Gli Azzurri, che hanno ancora un record di 1.000, sanno che domenica stanno entrando nell’ambiente più ostile possibile, ma non si lasceranno scoraggiare dal loro obiettivo.

Il difensore Leonardo Bonucci ha dichiarato: “Sebbene ci sia un pubblico prevalentemente inglese, ci darà una motivazione in più”.

Il manager Roberto Mancini non crede che i tifosi nazionali metteranno l’Inghilterra sotto pressione.

“Beh, dobbiamo metterli sotto pressione”, ha detto Mancini. “Ma, ovviamente, le partite vanno giocate fino alla fine e l’Inghilterra è una grande squadra, sono forti fisicamente e tecnicamente e combattono. Dovremo lottare fino alla fine”.

Mancini, che ha vinto il titolo di Premier League come allenatore del Manchester City, afferma che, nonostante gli enormi rischi, la sua squadra dovrebbe godersi il momento e cercare di rilassarsi.

“Dobbiamo essere molto concentrati, ma dobbiamo anche giocare con gioia perché è una partita di calcio e non puoi giocare una partita di calcio se sei teso e stressato”, ha detto Mancini. “Dobbiamo fare la giusta pressione, ma cerca di divertirti perché solo così puoi vincere la finale”.

Dopo aver battuto Austria, Belgio e Spagna nei playoff in vista della finale, gli Azzurri hanno già affrontato alcuni dei migliori che gli Europei hanno da offrire, ma Bonucci dice che la linea di difesa dell’Inghilterra è una sfida difficile. Il gol su punizione dell’esterno danese Mikel Damsgaard in semifinale è stato il primo gol subito dai Tre Leoni nel torneo.

READ  La Federal Reserve statunitense sta valutando come rispondere dopo la sentenza nel processo di Chauvin

“L’Inghilterra ha una super difesa, l’ho già detto in fase di qualificazione”, ha detto Bonucci. “Hanno un ottimo centrocampo e dietro di loro [Harry] Maguire e [John] Stones, che ha avuto grandi stagioni con il Manchester United e [Manchester] Città. Bisognerà fare molta attenzione in difesa e mostrare molta astuzia per segnare in attacco”.

Con l’Inghilterra un lavoro molto diverso da fare rispetto all’ex avversario azzurro, Mancini crede che sapersi adattare al proprio avversario sia segno di una grande squadra.

Mancini ha dichiarato: “Se arrivi alla fase finale di un torneo come questo, tutti i tuoi avversari sono forti. Devi adattarti alle diverse situazioni. Non puoi pretendere di vincere con il controllo completo. Ci sono partite in cui potresti soffrire, perché il gioco è non sta andando come vorresti, o perché altre persone stanno facendo cose Non te lo aspetti.”

Gran parte del tour a eliminazione diretta riguardava l’esorcismo di Gareth Southgate. Sconfiggere la Germania e poi vincere le semifinali a Wembley ha cancellato i brutti ricordi del 1996 quando ha sbagliato un rigore che l’Inghilterra non ha fatto. Ora con i Tre Leoni alla loro prima finale in 55 anni, Southgate vuole finire il lavoro, ma sa che gli Azzurri sono un banco di prova in salita.

Southgate ha dichiarato: “L’Italia è stata una grande squadra negli ultimi due anni. Abbiamo seguito da vicino i loro progressi. Conosciamo il modo in cui giocano. Giocano alla grande, giocano con grande stile. Sono sempre duri. Segnare gol nel loro propria rete. Senza dubbio, meritano di essere in finale: hanno battuto due grandi squadre per arrivare in Belgio e Spagna, quindi è il test più grande che possiamo avere”.

READ  La prevalenza variabile delta raddoppia in BC poiché i federali non vaccinati avvertono della vulnerabilità

I danesi hanno spinto l’Inghilterra al limite con i Tre Leoni che hanno bisogno di tempi supplementari per la vittoria e Southgate sa cosa deve essere diverso domenica dalla partita di mercoledì.

“Non pensavo che avessimo tenuto la palla abbastanza bene con la Danimarca che premeva contro le prime tre e dovremo fare meglio domenica perché l’Italia è così brava”, ha detto Southgate. “Dobbiamo trovare soluzioni migliori con questo”.

La partita di domenica sarà l’ottava finale di un torneo importante per gli Azzurri da quando l’Inghilterra ha raggiunto la sua unica partita nel 1966. I Tre Leoni sono storicamente battuti dall’Italia, stabilendo un record di 11-11-8 contro l’Inghilterra. Questa sarà la terza volta che queste due squadre si incontrano agli Europei con l’Italia, che ha prevalso nelle due precedenti gare.

L’ultimo incontro tra Italia e Inghilterra nell’Euro Championship è stato nei quarti di finale del campionato 2012 a Kiev. Dopo 120 minuti di calcio non ha portato a un gol, la partita è andata ai calci di rigore. Ai rigori, Gigi Buffon ha parato su Ashley Cole e su fallo di Ashley Young sopra la traversa, gli Azzurri hanno vinto 4-2 ai rigori.

Probabilità dell’Italia XI: Donnarumma. DiLorenzo, Bonucci; Chiellini, Emerson; Barilla, Jorginho, Verratti; Chiesa, edificio, insegna

Inghilterra XI Probabilità: Pickford. Walker, Stones, Maguire, Shaw; Phillips, Riso, Monte; Saka, Kane, Sterling