Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Euro 2020: Eriksen danese “sparito” prima di essere rianimato | Novità Euro2020

Eriksen ha subito un arresto cardiaco durante la partita di apertura di Euro 2020 della Danimarca contro la Finlandia.

Il medico della squadra danese ha detto che il cuore di Christian Eriksen si era fermato e “sparito” prima di essere rianimato con un defibrillatore ai Campionati Europei.

Eriksen è svenuto sabato durante l’esordio di Euro 2020 della Danimarca contro la Finlandia e ha subito cure mediche prolungate prima di riprendere conoscenza.

“Se n’è andato; abbiamo fatto la RCP, è stato un arresto cardiaco. Lo abbiamo riportato indietro dopo la defibrillazione”, ha detto Morten Bussen in una conferenza stampa domenica, aggiungendo che Eriksen è rimasto in ospedale per ulteriori test dopo il suo collasso.

“I test che sono stati fatti finora sembrano buoni”, ha aggiunto Buzyn. “Non abbiamo una spiegazione del perché sia ​​successo”.

Eriksen, 29 anni, è caduto improvvisamente al 42′ della partita mentre correva vicino alla fascia sinistra dopo una rimessa laterale della Danimarca. Quando il silenzio è calato sulla folla di 16.000 persone, i suoi compagni di squadra si sono radunati intorno a lui mentre veniva trattato sul campo e poi portato su una barella.

Peter Muller, direttore della DBU, ha affermato che i giocatori danesi sono stati in contatto con Eriksen tramite videoconferenza.

L’allenatore Kasper Hjolmand ha detto che Eriksen gli ha detto che non ricordava molto del crollo di sabato ed era ansioso di tornare in campo.

“Vorrebbe che continuassimo a giocare”, ha detto Hjolmand. “Ha detto che sente di poter uscire e giocare di nuovo. Christian si sente meglio quando il calcio è vicino ai suoi piedi”.

READ  3 chiavi: valanga Golden Knights, gara 3 del secondo round

Hejolmand ha citato il centrocampista dicendo: “Penso che vi sentiate peggio di me. Mi sento come se stessi per andare ad allenarmi ora, ragazzi”.

“Christian è di buon umore ed è un enorme sollievo per i giocatori dopo tutta questa incertezza”, ha detto Hjolmand. “Non c’è dubbio che eravamo sull’orlo del baratro.”

I giocatori della Danimarca reagiscono mentre i paramedici aiutano il centrocampista danese Christian Eriksen [Friedemann Vogel/Pool via AFP]

E messaggi a sostegno di Eriksen, che gioca nell’Inter.

La partita del Gruppo B è stata interrotta e alla fine è ripresa dopo un’ora e 45 minuti. La Finlandia ha vinto 1-0 con il loro unico tentativo della partita.

Gli ex nazionali danesi Peter Schmeichel e Michael Laudrup hanno criticato la UEFA per aver gestito l’incidente. I giocatori avevano la possibilità di terminare la partita sabato sera o domenica.

“Guardando indietro, onestamente non credo che saremmo dovuti tornare in campo”, ha detto Hjolmand. “Ho pensato che se avessi potuto fare le cose diversamente.”

La Danimarca ha annullato una sessione di allenamento prevista per domenica, ma Hjulmand ha detto che cercherà di tornare alla sua solita routine lunedì.

Ha insistito sul fatto che i giocatori fossero intenzionati a terminare il torneo e che la Danimarca affronterà il Belgio nel Gruppo B giovedì.

Il danese Christian Eriksen è ancora in ospedale dopo aver subito un infarto [Hannah Mckay/Reuters]