Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

E ‘morto l’ex capitano Massimo Kuttita Kovit-19

La Federazione Italiana Rugby ha annunciato questa domenica la morte dell’ex pilastro della nazionale Massimo Guttita, l’ex capitano scelto negli anni ’90.

L’ex attaccante italiano XV Mainz Massimo Guttitta, ex allenatore della squadra scozzese, è morto all’età di 54 anni, a seguito di problemi con il Covit-19, ha annunciato la Federazione Italiana Rugby.

“Con profonda emozione la Federazione e il rugby italiano hanno appreso tutti della prematura scomparsa di Massimo Guttita”, ha detto in un comunicato.

Tra il 1990 e il 2000 Guttita ha indossato i colori dell’Italia e ha giocato 70 partite, di cui 22 da capitano. Tra l’altro, ha giocato in due Mondiali (1991 e 1995) e la prima partita di Assouri nel Campionato Sei Nazioni 2000 contro l’Italia.

Ex allenatore attaccante della Scozia

Nato in Italia, Massimo Guttita ha trascorso l’infanzia e l’adolescenza in Sud Africa, dove ha giocato a rugby. Tornò in Italia nel 1985 e suonò per diversi club italiani prima di entrare a far parte degli Horlequins di Londra nel 1997.

Dopo la sua carriera, ha allenato in avanti in diversi club e nella squadra scozzese, e poi ha consigliato alcune scelte emergenti come Romania, Canada o Portogallo, ha ricordato la federazione.

La Federazione scozzese ha espresso la sua “profonda tristezza” su Twitter dopo l’annuncio della scomparsa.

READ  Simon Yates aggiunge il restauro del Giro de Italia alla vittoria al Tour of the Alps