Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Due top manager di Sky Italia se ne vanno dopo aver perso un diritto calcistico in Serie A.

Maximo Ibra e Nicola McConaughey, amministratore delegato e responsabile del programma di Sky Italia, di proprietà di Comcast, lasciano il business pay-as-you-go a causa del loro fallimento nell’ottenere un accordo per il titolo per il campionato di calcio di Serie A italiano.

Ibra, un dirigente italo-colombiano con una vasta esperienza nel settore delle telecomunicazioni, guida Sky Italia da ottobre 2019. La sua esperienza in quel campo è stata considerata una buona corrispondenza con i contenuti di Sky Italia e prevede di combinare il servizio a banda larga ad alta velocità in Italia. Con Operatore Banda Largo Italiano Open Fiber. Ibrasky partirà alla fine di luglio per entrare a far parte di Engineering Ingeneria Informatica, una delle migliori aziende tecnologiche in Italia.

Il rappresentante di Sky ha confermato mercoledì che l’annuncio delle dimissioni di Ibra dal suo incarico in Sky Italia è arrivato attraverso un memorandum interno firmato dal Vicepresidente esecutivo, CEO Sky UK e Stephen van Rouen dell’Europa. Van Roen Sky governerà l’Italia fino alla nomina di un nuovo amministratore delegato.

L’uscita di Ibra arriva quando il Ministero della Cultura italiano ha annunciato ieri che McKenzie lascerà anche Sky per dirigere Istido Loos-Cincinnati, la società cinematografica statale che gestisce lo studio di Cincinnati di Roma.

In un duro colpo, Sky Italia ha perso l’applicazione di streaming sportivo DAZN a marzo, ponendo fine a quasi due decenni di governo come emittente della serie principale italiana di frenesia calcistica – un’emittente in una battaglia per i diritti nazionali chiave per proiettare il campionato di calcio di Serie A italiano. . .

Secondo i sindacati italiani che hanno negoziato i tagli con Ibra, la società prevede inoltre di tagliare il 25% della forza lavoro totale, compresi gli appaltatori, nell’ambito di un piano di ristrutturazione quadriennale. Si prevede che questi tagli porteranno a un risparmio di circa $ 300 milioni ($ 356 milioni).

READ  Giro di Italia 2021: Anteprima Livello 9

Sky attualmente impiega circa 11.000 persone in Italia, di cui 5.000 a tempo pieno.