Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

COVID-19: quasi il 35% della popolazione nell’area di Waterloo ha ricevuto una dose del vaccino

Zona di Waterloo Covid-19 Il gruppo di lavoro per la distribuzione dei vaccini riporta che nella regione sono stati completati 220.629 vaccini, 4.506 in più rispetto a quanto riportato il giorno prima.

Giovedì erano già stati completati 4.157 vaccini e il resto erano casi non segnalati.

Leggi di più:
Un sito di test COVID-19 temporaneo verrà aperto a Cambridge mentre un sito permanente si occupa del misterioso odore

Ciò significa che il 34,65% delle 588.878 persone stimate della regione ha ricevuto almeno una dose del vaccino COVID-19.

16.600 persone hanno ricevuto finora solo due dosi del vaccino COVID-19, rappresentando il 2,85% della popolazione.

Giovedì la sanità pubblica di Waterloo ha riportato 54 test più positivi per il coronavirus, portando il numero totale di casi nella regione a 14.621.

Il numero medio di nuovi casi giornalieri in circolazione per sette giorni continua a diminuire e si attesta a 60.

Altre 59 persone sono state eliminate dal virus, portando il numero totale di casi risolti a 13.853.

Per il secondo giorno consecutivo, nella regione non sono stati segnalati nuovi decessi correlati al COVID-19, lasciando il bilancio delle vittime a 253, e uno di questi si è verificato durante la prima settimana di maggio.

La regione è ora scesa a 498 casi attivi di COVID-19, il numero più basso dall’11 aprile, quando il totale era 475.

Ora ci sono 52 persone negli ospedali distrettuali a causa del virus, di cui 37 in terapia intensiva.

Alcuni di questi provengono da fuori regione poiché tutti gli ospedali hanno accolto molti pazienti nelle ultime due settimane.

La regione è ora scesa a 13 focolai attivi poiché il più lungo, in un impianto di trasformazione alimentare, è stato dichiarato finito.

READ  Biden afferma che "l'unico governo" può portare le persone sulla Luna e su Marte

Leggi di più:
L’Ontario ha segnalato 3.166 nuovi casi di COVID-19, ma afferma che esiste una potenziale sottostima a causa di un problema tecnico

Altrove, l’Ontario ha segnalato 3.166 nuovi casi di COVID-19 venerdì. Il numero totale di province ora ammonta a 486.223.

Tuttavia, il Ministero della Salute ha indicato che “a causa di un problema tecnico nell’alimentazione dei dati di laboratorio, il numero di casi oggi potrebbe non essere adeguatamente segnalato nelle regioni del Medio Oriente, Midwest e Toronto”.

Secondo venerdì rapportoDi questi, 876 casi sono stati registrati a Toronto, 817 nell’area di Bell, 300 nell’area di York, 205 nell’area di Durham, 148 a Hamilton e 139 nell’area di Halton.

Tutte le altre unità sanitarie pubbliche locali hanno riportato meno di 125 nuovi casi nel rapporto della contea.

Il bilancio delle vittime della contea è salito a 8.236, con altri 23 morti registrati.

—File di Gabe Rodrigues “Global News”

© 2021 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.