Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Coronavirus: cosa sta succedendo giovedì in Canada e nel mondo

Scorso:

Gli attivisti hanno esultato, le aziende farmaceutiche si sono lamentate ei leader del governo hanno valutato i passi successivi dopo il massiccio passo compiuto dall’amministrazione Biden per sostenere la mitigazione dei brevetti e altre protezioni sui vaccini COVID-19 che molti sperano aiuteranno i paesi poveri a ottenere più dosi e ad accelerare pandemia.

La mossa per sostenere una rinuncia alla protezione della proprietà intellettuale sui vaccini secondo le regole dell’OMC segna un cambiamento radicale per gli Stati Uniti, che in precedenza si erano allineati con diversi altri paesi sviluppati che si opponevano all’idea avanzata da India e Sud Africa.

L’attenzione si rivolgerà a quei paesi più ricchi, in particolare nell’Unione europea, per vedere se aderiranno. Ostacolo chiave: qualsiasi decisione dell’Organizzazione mondiale del commercio, un ente commerciale con sede a Ginevra, deve essere unanime, il che significa che ogni singolo paese potrebbe bloccare qualsiasi concessione.

Il presidente della Commissione dell’Unione europea, Ursula von der Leyen, ha detto che il blocco di 27 nazioni era pronto a parlare della proposta degli Stati Uniti, ma al momento non era ancora vincolante.

“Siamo pronti a discutere di come la proposta degli Stati Uniti di rinunciare alla protezione della proprietà intellettuale per i vaccini COVID” potrebbe aiutare a porre fine alla crisi, ha detto in un video discorso. “Tuttavia, a breve termine, chiediamo a tutti i paesi produttori di vaccini di consentire le esportazioni ed evitare misure che interrompano le catene di approvvigionamento”.

Karina Gold, ministro canadese per lo sviluppo internazionale, ha detto a CBC politica di potere Lei accoglie Trasferirsi dagli Stati UnitiNotando che il governo stava cercando di “mediare questa conversazione diversi mesi fa presso l’Organizzazione mondiale del commercio per trovare una via d’uscita”.

READ  La Siria intercetta gli attacchi israeliani vicino a Latakia nel Mediterraneo | Notizie di conflitto

Ciò ha fatto eco alla posizione dell’industria farmaceutica globale, che insiste sul fatto che la soluzione più rapida è che i paesi ricchi che hanno scorte di vaccini inizino a condividerli con i paesi poveri.

L’industria insiste sul fatto che la produzione di vaccini contro il coronavirus è complessa e non può essere ampliata facilitando la protezione della proprietà intellettuale. Invece, insiste sul fatto che la riduzione dei colli di bottiglia della catena di approvvigionamento e la scarsità di ingredienti che entrano nei vaccini sono le questioni più urgenti del momento.

L’industria afferma anche che la rinuncia alla PI farà più male che bene a lungo termine riducendo gli incentivi per gli innovatori a fare enormi passi avanti, come hanno fatto con i vaccini prodotti a una velocità senza precedenti per aiutare a combattere il COVID-19.

Ma la società civile, i gruppi progressisti e le istituzioni internazionali erano euforici per la nuova posizione dell’amministrazione Biden, che rappresenta un’inversione quasi completa della politica statunitense da parte dell’amministrazione Trump, che è stata critica sia nei confronti dell’Organizzazione mondiale del commercio che dell’Organizzazione mondiale della sanità.

Il capo dell’Organizzazione mondiale della sanità in Africa, il dottor Machidisu Moeti, ha elogiato la mossa.

Medici Senza Frontiere, un gruppo di difesa noto anche come Medici Senza Frontiere che invia operatori sanitari nei paesi bisognosi, ha affermato che molti dei paesi a basso reddito in cui opera hanno ricevuto solo lo 0,3% della fornitura globale di vaccini contro il coronavirus.

Avril Benoit, CEO di MSF USA, ha affermato che qualsiasi deroga dovrebbe applicarsi non solo ai vaccini, ma ad altri strumenti medici per COVID-19, compresi i trattamenti per le persone infette e i sistemi di test.

READ  Il censimento degli Stati Uniti dà a Texas e Florida più seggi al Congresso | Notizie elettorali

– Da The Associated Press e CBC News, ultimo aggiornamento alle 7:35 ET


Cosa sta succedendo in tutto il Canada

Guarda | Vaccino Pfizer COVID-19 approvato per bambini dai 12 anni in su:

Il ministero della Salute canadese ha approvato il vaccino Pfizer-BioNTech COVID-19 per i bambini dai 12 anni in su. È un momento di speranza per bambini e genitori e alcune contee inizieranno a dosare nei prossimi giorni e settimane. 3:28

All’inizio di giovedì, il Canada ha segnalato 1.257.320 casi confermati di COVID-19, con 81.657 casi considerati attivi. Il bilancio delle vittime di CBC News è di 24.450.

Mercoledì, Health Canada ha anche dato al vaccino Pfizer-BioNTech il via libera per un nuovo gruppo di età più giovane.

Nel Canada Atlantico, nuova Scozia menzionato 175 nuovi casi di COVID-19 Mercoledì – Nuovo massimo per la provincia, che è nel pieno di un blocco volto a rallentare la trasmissione del nuovo coronavirus.

New Brunswick Ne ho parlato mercoledì 11 nuovi casi di COVID-19 E ancora una morte, intanto Terranova e Labrador menzionato Sei nuovi casi. Non sono stati segnalati nuovi casi Isola del Principe Edoardo.

a Quebec, I funzionari sanitari hanno segnalato 915 nuovi casi di COVID-19 e cinque decessi aggiuntivi mercoledì. Il numero di ricoveri per COVID-19 ha raggiunto 588, con 152 persone in terapia intensiva.

Persone dai 50 anni in su Ontario È tra una serie di nuovi gruppi che possono prenotare un appuntamento per un vaccino COVID-19 a partire da oggi. La provincia ha annunciato mercoledì che la fascia di età superiore ai 50 anni, le persone con condizioni di salute ad alto rischio e un numero di dipendenti che non possono lavorare da casa possono ora ricevere il vaccino.

READ  Traffico di Vancouver: la protesta contro il clima blocca parzialmente il ponte Lions Gate

Mercoledì, la provincia ha registrato 2.941 nuovi casi di COVID-19 e 44 decessi aggiuntivi. Il numero dei ricoveri è arrivato a 2.075, con 882 persone nel reparto di terapia intensiva a causa della malattia associata a COVID.

Guarda | L’Alberta promette una maggiore applicazione delle norme di sanità pubblica:

L’Alberta ha promesso misure più severe e multe più elevate per le persone che infrangono le regole di salute pubblica poiché il primo ministro ha avvertito che le unità di terapia intensiva del distretto potrebbero essere inondate di COVID-19 entro un mese. 2:58

Mercoledì nelle province della prateria, Manitoba menzionato 272 nuovi casi di COVID-19 E due morti in più. Saskatchewan Intanto ho segnalato 196 nuovi casi di COVID-19 E due morti in più.

Alberta Ne ho parlato mercoledì 2.271 nuovi casi di COVID-19 E tre morti in più. Secondo il dashboard regionale, il numero di ricoveri per COVID-19 ha raggiunto 666, con 146 persone nel reparto di terapia intensiva.

a British Columbia, Mercoledì, i funzionari sanitari hanno segnalato 572 casi di COVID-19, il numero giornaliero più basso di casi dal 20 marzo. I ricoveri nel distretto sono stati 481, di cui 161 in terapia intensiva.

Dall’altra parte del nord, hanno detto mercoledì i funzionari sanitari Numero di casi attivi Nel Territori del Nordovest Era a 34, contro il 20 di martedì. Nunavut Ho segnalato cinque nuovi casi.

Da CBC News e The Canadian Press, ultimo aggiornamento alle 7:00 ET


Cosa sta succedendo nel mondo

I pazienti arrivano giovedì per ricevere una dose del vaccino COVID-19 in un centro commerciale a Belgrado. Il presidente serbo ha detto che il suo paese pagherà ogni cittadino che riceverà una dose entro la fine di maggio. (Vladimir Zivojinovy ​​/ AFP / Getty Images)

A partire da giovedì mattina presto, più di 155,2 milioni di casi di COVID-19 erano stati segnalati in tutto il mondo, secondo il COVID-19 Tracking Tool della Johns Hopkins University. Il bilancio globale delle vittime riportato ha raggiunto più di 3,2 milioni.

Nel Le AmericheIl presidente del Brasile, Jair Bolsonaro, ha affermato che il presidente degli Stati Uniti Joe Biden invierà presto dosi del vaccino AstraZeneca COVID-19 nel paese sudamericano, che ha registrato la seconda epidemia più mortale del virus Corona al mondo.

Nel Asia e Pacifico Nella regione, giovedì le infezioni in India hanno raggiunto un altro tragico record giornaliero, poiché la domanda di ossigeno medico è aumentata di sette volte e il governo ha negato i rapporti secondo cui la distribuzione di provviste salvavita dall’estero è rallentata. Il numero di nuovi casi ha superato per la seconda volta 400.000 e ha spinto il numero totale di casi in India a 21 milioni. Il ministro della Salute indiano ha affermato che l’India ha abbastanza ossigeno ma deve affrontare restrizioni nel trasporto. La maggior parte della fornitura di ossigeno liquido viene prodotta nell’India orientale, mentre la domanda è aumentata nelle regioni settentrionali e occidentali.

Un operatore sanitario ha inoculato una donna con una dose del vaccino Covid-19 a Nuova Delhi giovedì, mentre l’India lottava per affrontare lo scoppio della pandemia. (Moni Sharma / AFP / Getty Images)

a AfricaI rappresentanti dell’Organizzazione mondiale della sanità in Africa hanno detto giovedì che il Sud Africa aveva segnalato 2.000 casi durante la notte. Il paese ha visto più di 1,5 milioni di casi e più di 54.500 morti segnalate.

Nel Medio OrienteIn Iran, il numero di casi di COVID-19 segnalati si avvicinava a 2,6 milioni, con oltre 73.500 decessi segnalati.

a EuropaI funzionari britannici stanno attualmente esaminando quali vaccini forniranno la migliore dose di richiamo per le persone a rischio entro la fine dell’anno e non sono state ancora prese decisioni.

– Da The Associated Press e Reuters, ultimo aggiornamento alle 7:05 ET


Hai domande su questa storia? Rispondiamo al maggior numero possibile nei commenti.