Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Church brucia la Juventus per la gloria della Coppa Italia

Reggio Emilia, 19 maggio (Reuters) – Federico Cisa ha battuto 2-1 la Juventus nella finale di mercoledì, conquistando la Coppa Italia per la Juventus e il primo trofeo per l’allenatore Andrea Birlow.

Un’altra uscita anticipata dalla Champions League e un titolo in Serie A hanno visto il difensore Pirlo fare il suo debutto deludente come allenatore della Juventus, ma i gol di De Gean Kulzewski e Sisa hanno portato la sua squadra a vincere la Coppa Italia.

Con i tifosi presenti per la prima volta in Italia da marzo, è stato Joe a passare in vantaggio al Maybe Stadium contro il flusso della partita, grazie a una splendida conclusione di Kluchevsky al 31′.

L’Atlanta, che dal 1963 desiderava vincere il suo primo trofeo italiano, si è qualificata con Ruslan Malinowski quattro minuti prima dell’intervallo.

Ma dopo l’intervallo la squadra di Birlow ha accelerato, perdendo il suo 13° gol in tutte le competizioni al 73° minuto di questa stagione, e il fischio finale ha scatenato tiri felici tra i giocatori e lo staff di Joe.

“È stato fantastico per tutti”, ha detto Sisa Roy a Sport. “Per le vittime degli ultimi mesi.

“Noi soldati siamo protetti, ma c’è chi soffre e soffre. È una ricompensa per gli sforzi fatti in questi mesi difficili”.

Duan Sabada di Atlanta ha creato la prima vera occasione, bloccando l’ultimo Mathiez de Ligt usando la sua forza prima di segnare la palla a Jose Luis Palomino, ma il difensore non è stato in grado di trasformare in casa quell’opportunità.

Era in tutta Atlanta e la forza di Zapada continuava a causare problemi, ma nel loro primo vero attacco, Cristiano Ronaldo ha aperto le marcature dopo essere entrato nel centro della difesa e la palla si è allentata mentre Kulusevsky è rotolato a casa.

READ  La Procura di Palermo vuole tradurre Matteo ...

Malinowski, che ha segnato il gol della vittoria nell’ultimo incontro di campionato tra le due squadre, ha continuato la sua straordinaria serie di gol o assist in ognuna delle sue ultime 10 presenze.

Dopo l’intervallo, l’intensità dell’Atlanta cala e Zhou ha maggiori possibilità di passare in vantaggio, ma Sisa riesce ad attaccare il palo solo dopo essersi unito a un colpo di tacco di Ronaldo.

Il Sisa non si è però smentito perché è arrivato quinto contro l’Atlanta in tutte le competizioni – non ha segnato molto contro nessun’altra squadra di Serie A – e ha chiuso bene dopo una doppietta con Kulzewski.

Atlanta ha lanciato i corpi in avanti, ma non hanno potuto testare il portiere senior di Joe Gianluigi Buffon, che ha giocato la sua ultima partita per il club mentre la squadra di Birlow ha vinto la 14esima Coppa Italia – cinque in più delle altre squadre – facilmente.

Rapporto di Peter Hall, montaggio di Ed Osmond

I nostri standard: Principi della Fondazione Thomson Reuters.