Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Chiede che l’India si chiuda a crescere a causa dell’aggravarsi della crisi COVID | Notizie sulla pandemia di coronavirus

Il governo indiano sta affrontando crescenti pressioni per imporre un blocco a livello nazionale per arginare la diffusione del devastante coronavirus che ha travolto ospedali e obitori.

Il governo del primo ministro Narendra Modi, che è stato oggetto di critiche diffuse per aver consentito festival religiosi e manifestazioni politiche a cui partecipano centinaia di migliaia di persone in gran parte smascherate, è riluttante a imporre un blocco nazionale per paura delle ripercussioni economiche.

I dati del Ministero della Salute hanno mostrato che con 3,45 milioni di casi attivi martedì, l’India ha registrato 357.229 nuove infezioni nelle ultime 24 ore, mentre i decessi sono aumentati da 3.449 a 222.408 casi.

Il numero cumulativo di casi nel secondo paese più popoloso del mondo ha superato i 20 milioni, aggiungendo 10 milioni di casi in poco più di quattro mesi, dopo che ci sono voluti più di 10 mesi per raggiungere i primi dieci milioni.

Operatori sanitari e parenti trasportano una donna da un’ambulanza per ricevere cure presso una struttura di assistenza COVID-19 a Mumbai, in India [Niharika Kulkarni/Reuters]

Con gli ospedali che stanno esaurendo i letti e l’ossigeno, l’obitorio e gli inceneritori traboccanti, gli esperti dicono che il numero effettivo potrebbe essere da cinque a dieci volte più alto.

Il leader del principale partito di opposizione martedì ha esortato il governo a imporre un blocco nazionale completo.

“L’unico modo per fermare la diffusione di Corona ora è per una chiusura completa … l’inazione del governo israeliano uccide molte persone innocenti”, ha detto su Twitter Rahul Gandhi, il leader del Congresso di opposizione, riferendosi al governo.

Diversi stati hanno già imposto restrizioni sociali nel tentativo di contenere il virus. Il primo ministro Nitesh Kumar ha detto che lo stato orientale del Bihar ha ordinato il blocco fino al 15 maggio. I dati del governo mostrano che con più di 100.000 feriti, il bilancio delle vittime è vicino a 3.000.

READ  Traffico di Vancouver: la protesta contro il clima blocca parzialmente il ponte Lions Gate

Sospensione della Cricket League

Martedì l’India ha sospeso la popolarissima Premier League indiana mentre l’epidemia continua.

L’International Junior League ha dichiarato: “Anche se abbiamo cercato di portare un po ‘di positività e gioia, è necessario sospendere il torneo ora e che tutti possano tornare dalle proprie famiglie e dai propri cari in questi tempi difficili”.

Il torneo IPL, stimato in 6,8 miliardi di dollari, è stato giocato senza spettatori di fronte a un enorme pubblico televisivo nel paese ossessionato dal cricket, ma è stato criticato per la sua continuazione con il collasso del sistema sanitario.

Nel frattempo, gli Emirati Arabi Uniti hanno ampliato il divieto di ingresso per i viaggiatori provenienti dall’India, ha affermato il ministero degli Affari esteri di Abu Dhabi in un comunicato sul suo sito web.

Ospedali e crematori sono sopraffatti

Lo scoppio del virus Corona in India, attribuito da alcuni esperti alla diffusione di nuovi tipi di virus più contagiosi, ha provocato il travolgimento degli ospedali e l’esaurimento delle scorte di ossigeno, mentre i contagiati sono morti in ambulanze e parcheggi.

File di cremazioni funerarie allestite nei giardini e in altri spazi aperti vengono utilizzate per bruciare cadaveri traboccanti.

Una giuria di due giudici presso l’Alta Corte di Delhi ha tenuto videoconferenze quasi quotidiane per ascoltare le petizioni degli ospedali in cerca di ossigeno e invocare il diritto costituzionale dell’India di proteggere la vita.

Un po ‘di speranza è stata sollevata lunedì nei commenti da un funzionario del ministero della Salute che ha affermato che le infezioni in alcune aree sono in calo. I modelli governativi indicano un picco entro mercoledì, pochi giorni prima di quanto si pensasse in precedenza, poiché il virus si è diffuso più velocemente del previsto.

READ  Tra casi in aumento e "doppi boom" variabili, i voli dall'India sono atterrati in Canada

Ma Ashish Jha, preside della School of Public Health della Brown University negli Stati Uniti, si è detto preoccupato che i politici indiani con cui era stato in contatto credessero che le cose sarebbero migliorate nei prossimi giorni.

“Stavo … cercando di dire loro: ‘Se tutto va bene, le cose andranno male per le prossime settimane. E potrebbe essere molto più lungo di così.

Vaccinazioni in atterraggio

L’improvviso aumento di feriti e morti è coinciso con un drastico calo dei tassi di vaccinazione a causa dei problemi di fornitura e consegna. Almeno tre stati, tra cui il Maharashtra, che ospita la capitale commerciale di Mumbai, hanno segnalato una carenza di vaccini e hanno chiuso alcuni centri di vaccinazione.

Lunedì, lo stato ha somministrato 79.491 dosi, dopo aver registrato 534.372 dosi una settimana prima.

In Gujarat, vicino a Modi, le tre città più grandi – Ahmedabad, Surat e Vadodara – stavano limitando le vaccinazioni a coloro di età compresa tra i 18 ei 44 anni, hanno detto i funzionari.

Funzionari sanitari hanno detto all’agenzia di stampa Reuters che lo stato orientale dell’Odisha ha sospeso le vaccinazioni in 11 dei suoi 30 distretti.

Le previsioni di due attuali produttori di vaccini in India mostrano che ci vorranno due mesi o più per aumentare la produzione mensile totale da 70 milioni a 80 milioni di dosi attuali.

Nel frattempo, la Gran Bretagna ha annunciato 1 miliardo di sterline (1,4 miliardi di dollari) in nuovi scambi e investimenti con l’India, compreso un accordo con l’Indian Serum Institute per aiutare a sviluppare vaccini contro COVID-19 e altre malattie.

L’India, che ha la più grande capacità di produzione di vaccini al mondo, ha parzialmente o completamente immunizzato circa il 9,5% della sua popolazione di 1,35 miliardi, secondo il portale statale Co-WIN.

READ  Il rapporto dell'Unione europea afferma che Russia e Cina mirano a fidarsi dei vaccini occidentali