Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Blue Jays, MLB ha “reciso i legami” con Roberto Age dopo le accuse di cattiva condotta sessuale

Roberto Alomar, Hall of Famer che ha vinto due campionati del mondo con i Toronto Blue Jays, è stato effettivamente licenziato dalla Major League Baseball dopo un’indagine su un’accusa di cattiva condotta sessuale risalente al 2014.

Il commissario Rob Manfred Alomar, 53 anni, è stato inserito nell’elenco dei campionati non idonei e ha risolto il suo contratto di consulenza – dove lavorava nel suo paese d’origine, Porto Rico – dopo che uno studio legale ha indagato sull’incidente, che sarebbe stato presentato di recente da un dipendente nel industria del baseball.

Blue Jays ha dichiarato di essere d’accordo con la decisione e, in base alla loro revisione dei risultati, “hanno effettivamente tagliato immediatamente tutti i legami con Omar”. Il suo numero verrà rimosso dal Rogers Center Excellence Level e lo stendardo che celebra la sua selezione nella Hall of Fame verrà rimosso.

“Plaudiamo al coraggio dimostrato dalla persona che si è fatta avanti con coraggio, e per rispettare la sua privacy, l’organizzazione non avrà ulteriori commenti in questo momento”, ha detto un comunicato rilasciato dal presidente del club, Marc Shapiro.

Al-Omar ha pubblicato una dichiarazione sui social media dicendo di essere “deluso” e “sorpreso” dai risultati. “Spero che questa accusa venga ascoltata in un luogo che mi permetta di affrontare direttamente l’accusa”.

La Hall of Fame di Cooperstown, New York, ha affermato che il dipinto di Alomar rimarrà, riflettendo il suo status al momento delle elezioni nel 2011.

Omar era un regolare nelle squadre vincitrici del campionato mondiale Blue Jays nel 1992 e 1993. Ha giocato a Toronto per cinque stagioni dei suoi 17 anni di carriera in campionato, e si è ritirato nel 2005.

READ  Report: Santos accetta di vendere Everson Sotildo al Toronto FC