Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Bitcoin scende dopo che Musk indica che Tesla potrebbe vendere la criptovaluta

(Bloomberg) – Elon Musk ha continuato a tagliare il prezzo del bitcoin, inviandolo brevemente al livello più basso da febbraio dopo aver implicitamente indicato domenica sull’exchange Twitter che Tesla Inc. Può vendere o vendere le sue partecipazioni in criptovaluta.

Bitcoin è scivolato sotto i $ 45.000 per la prima volta in quasi tre mesi dopo che il proprietario miliardario del produttore di auto elettriche sembrava essere d’accordo con un post su Twitter che diceva che Tesla avrebbe dovuto cedere quella che una volta era una quota di $ 1,5 miliardi nella più grande criptovaluta. È stato scambiato a $ 45.270 alle 17:51 a New York, in calo di quasi $ 4.000 da dove si è concluso venerdì.

Il commento online è stato l’ultimo commento di un miliardario mercurio in una settimana di osservazioni pubbliche che hanno acceso criptovalute. Mercoledì scorso ha tagliato quasi $ 10.000 sul prezzo di Bitcoin in poche ore dopo aver detto che Tesla non l’avrebbe portato alle auto. Pochi giorni fa, ha ospitato “Saturday Night Live” e ha scherzato sul fatto che Dogecoin, un simbolo che aveva precedentemente promosso, era “un clamore”, che ha influenzato il suo prezzo. Giorni dopo, ha twittato che stava lavorando con gli sviluppatori Doge per migliorare l’efficienza delle transazioni.

Musk ha rivelato all’inizio di febbraio che Tesla aveva utilizzato $ 1,5 miliardi dei quasi $ 20 miliardi in denaro aziendale per acquistare bitcoin, il che ha portato alla registrazione del prezzo del token e alla legalizzazione delle valute elettroniche, che sono diventate più delle attività prevalenti negli ultimi tempi anni nonostante alcuni dubbi.

Il suo recente rispolverare Bitcoin è iniziato con un tweet di qualcuno che utilizzava l’handle di CryptoWhale, che ha detto: “I clienti Bitcoin si schiaffeggeranno nel prossimo trimestre quando scopriranno che Tesla ha scaricato il resto delle loro partecipazioni #Bitcoin. Con la quantità di odio elonmusk ottiene, non lo biasimo …

READ  Terza dose di vaccino "probabile" COVID-19 richiesta entro 12 mesi: CEO Pfizer - National

Il CEO di Tesla ha risposto: “In realtà”.

L’account Twitter CryptoWhale, che si definisce un “analista di criptovaluta” nel suo curriculum, pubblica anche un blog mediocre sulle tendenze del mercato e sulle criptovalute.

Musk ha trascorso ore domenica rispondendo ai molti utenti diversi su Twitter che hanno criticato il suo cambio di posizione su Bitcoin la scorsa settimana, una mossa che ha detto è stata scatenata dalle preoccupazioni ambientali sulle richieste di energia per elaborare le transazioni Bitcoin. All’epoca disse che la società non avrebbe venduto alcun Bitcoin di sua proprietà.

Sostenitore schietto della criptovaluta con un seguito simile a un culto sui social media, Musk esercita un’enorme influenza con i suoi tweet di influencer di mercato. Ha promosso Dogecoin e innalzato in modo significativo il profilo della moneta, che è iniziata per scherzo ed è ora classificata al 5 ° posto per capitalizzazione di mercato.

Dogecoin è in calo del 9,6% nelle ultime 24 ore, scambiato a 47 centesimi nel tardo pomeriggio di domenica, secondo i dati di CoinMarketCap.com.

Tesla non ha risposto immediatamente a un’e-mail che richiedeva un commento sul tweet di Musk domenica.

Per saperne di più: Elon Musk ha appena riaperto una vecchia ferita nel mondo Bitcoin

Le avventure di Musk sui social media di domenica sono state l’ultimo capitolo di una delle settimane più intelligenti nel mondo delle criptovalute, noto per la sua brutalità. Sui guadagni più difficili, i nuovi cali di bitcoin e altri token non hanno fatto nulla per scoraggiare gli appassionati di criptovalute che sostengono che le valute digitali potrebbero raddoppiare il loro valore attuale se cambiano il sistema finanziario.

READ  L'unità sanitaria dell'Ontario chiude parzialmente due centri logistici in Amazon per controllare l'epidemia di COVID-19

Emily Choi, Presidente e Chief Operating Officer di Cryptocurrency Exchange Coinbase Global Inc. La scorsa settimana, su Bloomberg TV: “Stiamo guardando al lungo termine, quindi questi flash non ci danno fastidio”. Nel mercato. “Stai cercando un’opportunità a lungo termine e ti impegni e la cerchi”.

Chiunque guardi il mondo delle criptovalute ha avuto bisogno delle cinture di sicurezza negli ultimi otto giorni. A parte le buffonate di Musk che hanno spinto Doge e Bitcoin nei viaggi su strada, una serie di altri sviluppi hanno spinto i prezzi.

Tether, la più grande valuta stabile del mondo, ha rivelato un crollo delle riserve che ha mostrato una fetta significativa di carta commerciale non identificata. Point72 Asset Management di Steve Cohen ha annunciato che inizierà a fare trading di criptovalute. Una critica di lunga data dello spazio ha fatto di nuovo la sua testa: il suo uso illegale.

È stato riferito che i proprietari di Colonial Pipeline hanno pagato un riscatto di $ 5 milioni in valute digitali non rintracciabili agli hacker che hanno attaccato la sua infrastruttura, mentre Bloomberg ha anche riferito che Binance Holdings Ltd, il più grande scambio di criptovalute al mondo, è sotto inchiesta da parte del Dipartimento di Giustizia e delle Entrate Servizio Interni in materia di reati di riciclaggio di denaro e tasse potenziali.

“Per molti asset crittografici come Bitcoin ed Ethereum, la storia a lungo termine non è cambiata”, ha affermato Simon Peters, analista della piattaforma di investimento multi-asset eToro. “Questa asset class emergente continua a rivoluzionare molti aspetti dei servizi finanziari e, sebbene nulla stia crescendo in linea retta, i fondamentali a lungo termine degli asset crittografici rimangono più forti che mai”.

READ  Notizie di Kelowna - Castanet.net

Bitcoin stava già fluttuando nel fine settimana prima che Musk twittasse. I due giorni tendono ad essere particolarmente volatili per le criptovalute, che – a differenza della maggior parte degli asset tradizionali – vengono scambiate 24 ore su 24 tutti i giorni della settimana. La fluttuazione media di Bitcoin il sabato e la domenica finora quest’anno è del 4,95%.

Questo tipo di volatilità è dovuto a diversi fattori: Bitcoin è relativamente detenuto da un numero relativamente piccolo di persone, il che significa che le fluttuazioni dei prezzi possono essere amplificate durante i periodi di basso volume e il mercato è ancora altamente frammentato con dozzine di piattaforme che operano con vari standard . Ciò significa che le criptovalute mancano di una struttura di mercato centrale simile a quella degli asset tradizionali.

Per altri articoli come questo, visita il sito bloomberg.com

Iscriviti ora Per stare al passo con la curva con la fonte di notizie economiche più affidabile.

© 2021 Bloomberg LP