Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Axiom Space amplia l’accordo con SpaceX per lanciare un equipaggio privato sulla Stazione Spaziale Internazionale محطة

La capsula Crew Dragon poggia su un razzo SpaceX Falcon 9 al Launch Complex 39-A del Kennedy Space Center, Florida, venerdì 29 maggio 2020.

Joe Burbank | Orlando Sentinella | Getty Images

La società di voli spaziali privata Axiom Space ha annunciato mercoledì un accordo con SpaceX che aggiungerà altri tre voli con equipaggio alla Stazione Spaziale Internazionale, portando le sue missioni pianificate totali. Elon Musk compagnia per quattro.

“Siamo molto entusiasti di costruire sulla nostra partnership con Axiom per aiutare a rendere il volo spaziale umano più accessibile a più persone”, ha dichiarato il presidente di SpaceX Gwen Shotwell in una nota. “È arrivata una nuova era per i voli spaziali umani”.

L’assioma di Houston aveva precedentemente annunciato La sua missione Ax-1 sarà lanciata con il razzo Falcon 9 di SpaceX e la capsula Crew Dragon, adesso Ascia 2Eseguirà anche missioni Ax-3 e Ax-4.

Il lancio dell’Ax-1 è attualmente previsto per gennaio 2022.

La vista dalla navicella spaziale Crew Dragon della Stazione Spaziale Internazionale, così come dalla navicella spaziale Crew Dragon della compagnia, mentre la capsula si avvicina all’attracco il 24 aprile 2021.

TV NASA

Finora Musk ha volato tre voli Crew Dragon verso la stazione spaziale, tutti Nell’ambito del programma dello staff commerciale della NASA Trasporta gli astronauti del governo. Finora SpaceX ha portato in orbita 10 astronauti, con un programma completo di missioni governative e private Crew Dragon il prossimo anno.

“SpaceX ha aperto la strada a capacità di lancio umano commerciale affidabili e siamo entusiasti di collaborare con loro in un momento davvero storico”, ha affermato Michael Suffredini, CEO di Axiom, in una nota.

READ  Fossil non aggiornerà gli orologi esistenti al rinnovato sistema operativo Wear

Mentre Axiom ha rifiutato di commentare i dettagli finanziari dell’accordo, la NASA sta pagando a SpaceX circa 55 milioni di dollari per astronauta per viaggiare verso la stazione spaziale, dando un’idea del costo elevato di un viaggio privato in orbita. Sebbene SpaceX fornisca il razzo e la capsula, Axiom guida la gestione della missione dall’addestramento al ritorno sulla Terra.

Axiom chiama questi voli speciali “missioni introduttive”. Space Unicorn sta costruendo unità abitabili che si collegheranno alla Stazione Spaziale Internazionale, oltre a operare in modo indipendente in orbita.

Diventa un investitore più intelligente con CNBC Pro.
Ottieni scelte di titoli, chiamate di analisti, interviste esclusive e accesso a CNBC TV.
Iscriviti per iniziare Prova gratuita oggi.