Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Android 12 può finalmente risolvere il problema del backup di Google foto su alcuni telefoni

Presto google foto Fine Opzione di backup gratuita illimitata per le tue foto di alta qualità. Dal momento che a giugno hai solo 15 GB di spazio di archiviazione gratuito, probabilmente non vuoi riempirlo di spazzatura come i tuoi screenshot. Questo è esattamente ciò che fanno i telefoni Android di Samsung, Xiaomi, Oppo e Realme. Memorizzano i tuoi screenshot nella cartella DCIM della memoria interna del telefono, quindi quando gli screenshot vengono acquisiti anche quando servizi come Google Foto, Dropbox o altre foto di backup sul telefono, questo può eventualmente cambiare con Android 12.

Idealmente, gli screenshot che scatti dovrebbero trovarsi nella sottocartella Screenshot nella cartella Immagini del telefono. Tuttavia, Samsung e gli OEM sopra menzionati memorizzano sempre gli screenshot all’interno della Guida DCIM per le foto ei video che hai registrato.

per me Sviluppatori XDASu Android 12., Google potrebbe limitare il salvataggio degli screenshot nella cartella DCIM Una fonte ha detto al post che Google aveva suggerito una revisione del documento di definizione di compatibilità (CDD). Definisce le condizioni che un dispositivo deve soddisfare per essere spedito con le app Google. Le modifiche, che non sono ancora state fissate nella pietra, suggeriscono di non memorizzare screenshot e registrazioni di schermate in DCIM, foto, video o una directory dedicata. Invece, dovrebbero trovarsi all’interno della cartella Schermate dedicata.

Se la revisione entra in vigore, renderà più prevedibili i backup dello schermo su Google Foto e darà agli utenti un maggiore controllo sull’eliminazione di tutti da un unico posto invece di cercare screenshot da eliminare nella cartella DCIM prima di eseguire il backup delle foto. Tuttavia, non è certo che Google implementerà queste modifiche suggerite nell’ultima versione di Android 12. L’azienda potrebbe rinunciare ai requisiti come ha fatto con Partizioni A / B predefinite su Android 11.

READ  La ricerca rimane il nostro obiettivo finale

Leggi anche: Tutte le funzionalità di Android 12 confermate e vociferate che devi conoscere