Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Air Canada ha pagato $ 10 milioni in bonus COVID-19 ai massimi dirigenti mentre negoziava il salvataggio del governo – National

Aria canadese Ha pagato ai suoi alti dirigenti e manager un totale di $ 10 milioni in bonus legati a COVID-19 pandemia alla fine dello scorso anno, nonostante la compagnia aerea abbia perso miliardi di dollari ed eliminato migliaia di posti di lavoro nel 2020.

I bonus, che sono stati delineati nella circolare annuale della compagnia aerea agli azionisti, sono stati accompagnati da speciali bonus azionari che avrebbero dovuto compensare questi dirigenti per i tagli salariali che hanno subito quando la pandemia ha devastato il settore dei viaggi. Tuttavia, sono arrivati ​​​​anche mentre Air Canada stava negoziando un pacchetto di salvataggio multimiliardario con il governo federale, uno che avrebbe stabilito il futuro compenso dei dirigenti.

La compagnia aerea ha giustificato i bonus e i premi in azioni per gli azionisti affermando che il senior executive team “ha risposto con urgenza, decisione e abilità per mitigare l’impatto della pandemia di COVID-19 sulla società”.

Leggi di più:

I federali hanno annunciato un pacchetto di aiuti da 5,9 miliardi di dollari per Air Canada per aiutare i clienti a recuperare denaro e lavoro

La storia continua sotto l’annuncio

Queste misure includevano la riduzione dell’organico di Air Canada a oltre 20.000, il che rappresenta un calo di oltre il 50%. La compagnia aerea ha anche ricevuto 656 milioni di dollari attraverso il programma Emergency Wage Support (CEWS) del governo canadese lo scorso anno per mantenere alcuni dipendenti rimasti sul libro paga.

Nel suo messaggio agli azionisti, la compagnia aerea ha continuato, sottolineando le misure di sicurezza e commerciali che ha adottato per garantire che la compagnia possa riprendersi dalla pandemia e “con uguale forza, il team di leadership è passato all’offensiva”.

“Riteniamo di dover mantenere e motivare i nostri migliori leader per aiutare Air Canada a riprendersi il più rapidamente possibile”, ha affermato la compagnia aerea, aggiungendo che “le decisioni sui risarcimenti” aiuteranno a raggiungere tale obiettivo.

Wesley Lisowski, presidente della Canadian Federation of Public Sector Employees di Air Canada, ha dichiarato in una dichiarazione a Global News che i suoi membri licenziati non hanno beneficiato del CEWS e ha criticato la compagnia aerea per aver continuato a pagare i bonus durante la pandemia. .

“Siamo delusi dal fatto che l’azienda abbia trovato il modo di continuare a pagare i bonus ai dirigenti, tagliando allo stesso tempo l’ancora di salvezza di migliaia di miei membri negando loro l’accesso al sostegno salariale federale”, ha affermato.

READ  L'Italia ha bisogno di replicare i punti di forza di Iron Lady per rilanciare la sua economia

“I nostri membri sono stati lasciati ad asciugare e il governo federale è rimasto a guardare e ha lasciato che accadesse”.


Clicca per riprodurre il video:



Il pacchetto di aiuti di Air Canada conferisce al governo una quota di proprietà della compagnia aerea: Freeland


Il pacchetto di aiuti di Air Canada conferisce al governo una quota di proprietà della compagnia aerea: Freeland – 12 aprile 2021

Ad aprile, il ministro delle finanze Chrystia Freeland e Transport Canada hanno annunciato un piano di salvataggio federale da 5,9 miliardi di dollari per Air Canada, basato in gran parte su prestiti rimborsabili per la compagnia aerea al fine di salvarla dal tracollo finanziario legato alla pandemia.

La storia continua sotto l’annuncio

Entro la fine del 2020, le entrate operative di Air Canada erano scese del 70% a $ 5,8 miliardi da $ 19,1 miliardi nel 2019. Anche le azioni di Air Canada avevano perso oltre il 50% del suo valore di mercato nell’ultimo anno.

La scorsa primavera, la compagnia aerea ha annunciato che il suo allora amministratore delegato Calin Ruvenescu e il vicepresidente esecutivo Michael Russo avrebbero rinunciato al 100% dei loro stipendi di aprile, maggio e giugno 2020 e dimezzato i loro stipendi per il resto dell’anno. Altri tre alti dirigenti hanno subito tagli salariali del 50% per tre mesi, quindi tagli del 20% per il resto del 2020.

I tagli sono ammontati a una perdita combinata di $ 76.723 per i cinque dirigenti, inclusi $ 490.000 per Rufinescu.

Alla vigilia del completo ripristino di questi stipendi dei dirigenti all’inizio del 2021, Air Canada ha offerto a questi cinque dirigenti “unità speciali di apprezzamento delle azioni” che sarebbero servite come “un’opportunità per recuperare la retribuzione persa”, ha detto la società agli azionisti.

Rovinescu ha ricevuto 21.398 unità di apprezzamento del titolo e Air Canada lo ha valutato a $ 168.396 in base a un pagamento basato su un aumento del prezzo delle azioni di Air Canada nei prossimi due anni. Il pagamento non verrà effettuato se il prezzo scende al di sotto della media fissata a fine 2020.

Leggi di più:

Le compagnie aeree più piccole chiedono ai federali supporto finanziario dopo l’accordo di soccorso con Air Canada

La storia continua sotto l’annuncio

Nel frattempo, il bonus di $ 10 milioni “Covid-19 Pandemic Mitigation” si basava su un nuovo programma di ricompensa per dirigenti incentrato sugli obiettivi dell’era della pandemia di servizio clienti e riduzione dei costi, tra gli altri criteri. Questo programma ha sostituito le linee guida retributive esistenti che attribuiscono grande importanza alla redditività per determinare le ricompense.

A causa delle “prestazioni eccezionali” della direzione nel raggiungere i nuovi obiettivi, il consiglio di amministrazione di Air Canada ha approvato un pacchetto di bonus di 20 milioni di dollari per dirigenti e dirigenti, in calo rispetto ai 45 milioni di dollari che sarebbero stati approvati nell’ambito del programma precedente.

Tuttavia, sono stati pagati solo $ 10 milioni, inclusi $ 723.000 a Rovinescu e $ 1,116 milioni agli altri quattro dirigenti.

Air Canada ha anche deciso che le perdite dovute alla pandemia influenzeranno il suo piano di stimolo a lungo termine per i dirigenti, eliminando i pagamenti degli ultimi tre anni per azioni e stock option basati sulle prestazioni. Di conseguenza, i risultati del 2020 sono stati eliminati dalla formula per garantire che i pagamenti possano continuare a essere anticipati.

La società ha giustificato il passaggio agli azionisti affermando che la perdita dei pagamenti “potrebbe portare a un importante problema di “ritenzione” e quindi mettere a rischio l’organizzazione in un momento in cui abbiamo un disperato bisogno del nostro talento chiave per garantire la nostra futura sopravvivenza e ripresa per il vantaggi dei nostri azionisti».

Complessivamente, Rufinescu ha ricevuto $ 9,26 milioni di compensazione totale lo scorso anno, in calo rispetto a $ 12,87 milioni nel 2019.

Da allora Rovinescu si è ritirato e si è ufficialmente dimesso il 15 febbraio di quest’anno, per essere sostituito dal vicepresidente esecutivo Russo.

La storia continua sotto l’annuncio


Clicca per riprodurre il video:



Tutte le compagnie aeree hanno diritto a un prestito per aiutare a recuperare i clienti colpiti dalla pandemia di COVID-19: Freeland


Tutte le compagnie aeree hanno diritto a un prestito per aiutare a recuperare i clienti colpiti dalla pandemia di COVID-19: Freeland – 12 aprile 2021

Nel corso dell’anno colpito dalla pandemia, Air Canada ha drasticamente ridotto la sua rete di voli nazionali e internazionali e si è ritirata da molti aeroporti più piccoli e regionali in tutto il Canada. Ha anche cancellato 79 vecchi velivoli dalla sua flotta e annullato ordini per 22 velivoli.

La compagnia aerea è rimasta a galla attraverso una serie di operazioni di finanziamento e disinvestimento che, secondo la società, sono ammontate a 6,780 miliardi di dollari nel 2020.

Il pacchetto di salvataggio federale annunciato ad aprile ha visto Ottawa fornire 5,37 miliardi di dollari in prestiti rimborsabili ad Air Canada, inclusa una linea di credito di 1,4 miliardi di dollari da cui la compagnia aerea può attingere per recuperare i clienti i cui voli sono stati colpiti dalla pandemia. Il governo ha anche acquistato un investimento di $ 500 milioni nelle azioni della compagnia aerea.

Come parte del pacchetto, il compenso dei dirigenti sarà fissato a $ 1 milione fino a quando quei prestiti non saranno pagati per intero con gli interessi.

La storia continua sotto l’annuncio

La compagnia aerea ha anche promesso di non tagliare più posti di lavoro dalla sua forza lavoro mentre continua a riprendersi dalla pandemia.

In una e-mail, Kathryn Koblenskis, portavoce dell’ufficio di Freeland, ha affermato che le domande sul compenso dei dirigenti prima della firma dell’accordo dovrebbero essere rivolte ad Air Canada.

Il governo afferma che la compensazione massima per i dirigenti è in vigore dal momento in cui l’accordo è stato annunciato ad aprile e fino a 12 mesi dopo che tutti i prestiti sono stati pagati.

© 2021 Global News, una divisione di Corus Entertainment Inc.