Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

Aho va in punta di piedi con Kucherov per riportare gli uragani nella catena

Quando non passavano il tempo a combattere per il loro goblin, passavano il tempo a rilassarsi e ad armeggiare l’un l’altro dopo il fischio.

Nel disperato tentativo di riportare in azione i Carolina Hurricanes, l’offerta di Sebastian Aho per ottenere il meglio da Nikita Kucherov è stata mostrata per intero giovedì all’Amalie Arena.

Alla fine, la stella 23enne degli Hurricanes ha vinto l’ultimo combattimento, mettendo il vincitore ai tempi supplementari con l’ex vincitore della Hart Cup a Tampa seduto in area di rigore.

In una notte in cui ha aiutato Kucherov a segnare due gol in power-play di Lightning per tornare a una partita in cui i padroni di casa erano sotto 2-0, Aho si è rifiutato di superarlo, segnando una volta e segnando altri due gol in una decisiva vittoria per 3-2.

“Non importa contro chi gioca, vuole essere il migliore”, ha detto l’allenatore della Carolina Rod Brendamor quando gli è stato chiesto delle prestazioni emotive e fisiche di Ahu.

“Il fatto è che è disposto a fare ciò che deve essere il migliore e penso che sia ciò che lo renderà sempre migliore nel tempo. È molto competitivo. Vuole vincere così tanto. Questo è quello che vedi per me, quel vantaggio competitivo”.

Ora c’è un allenatore che sa un paio di cose sul gioco con passione e cuore.

Alla sua giovane età e alla sua piccola taglia, Aho ha trascorso l’intera stagione in una missione per dimostrare che può essere uno dei migliori giocatori del gioco.

Con 24 gol e punti a partita durante la stagione, Aho era in lizza per la President’s Cup.

READ  Gli isolani prendono il gioco 2 come uno scontro con le forme di Bruins per essere una prova di sopravvivenza

Era ancora meglio nei playoff con solo sei gol segnati da Nathan McKinnon.

Quest’anno non ha mai avuto bisogno di più della gara 3 di giovedì, quando gli Hurricanes hanno dovuto tornare nella serie dopo essere stati travolti a casa dove in precedenza avevano perso solo tre volte per tutta la stagione.

Brett Pesci, che ha dovuto lasciare brevemente la partita dopo aver subito un test di commozione cerebrale dopo l’infortunio di Kucherov, ha detto che il difensore lo considerava “un po’ sporco”.

“Così orgoglioso di questi ragazzi. Il gioco di potere è stato così grande per noi. Sappiamo che (Ahu) è una superstar. È un giocatore di livello mondiale e sembra sempre venire per noi. È il nostro miglior giocatore e lo ha dimostrato stasera.”

Due minuti dopo che Pesce ha segnato il primo goal di pari potenza della squadra nella serie, Aho è partito da solo per portare Carolina in vantaggio per 2-0 con un tiro sul podio di Andrei Vasilevskiy a metà partita.

Alla fine del periodo, il gioco forte dei Bolts ha pareggiato 2-2, e un calcio è stato avviato da Aho attraverso i numeri di Ondrej Palat.

Nonostante il suo peso di 176 libbre, Aho è stato nella carne del gioco tutta la notte, e ad un certo punto ha dovuto essere separato da Kucherov da un assistente assistente che ha sentito tutto su quanto fossero male quei due.

“È la partita che stiamo giocando, la sua striscia positiva contro la mia in tutte e tre le partite”, ha detto Aho di tete-a-tete.

“Ci vediamo molto in ogni partita. È una partita di hockey, quindi non è nient’altro che questo. Non è un segreto che vogliamo giocare in modo aggressivo e non avere paura di una partita di grind”.

READ  500 operatori sanitari completamente vaccinati possono assistere alla partita di mercoledì al Winnipeg Jets

Certamente non lo sono.

Alla fine delle sconfitte per 2-1 per aprire la serie, Canes, vincitore della divisione, aveva bisogno di qualcosa in cui credere contro i detentori della Stanley Cup.

Ahu ha dato loro questo, come ha fatto nella storia dei playoff che hanno visto la stella finlandese segnare 32 punti in 32 partite. Aho ha iniziato l’overtime eliminando all’ultimo minuto il vantaggio di Tampa prima di vincere in sei minuti con un un tempo di Jordan Stahl in punta di piedi su un gioco forte.

Trasmissione in diretta di ogni partita di playoff della Stanley Cup senza interruzioni. Inoltre, ottieni Draft NHL, Free Agency, Blue Jays e MLB, Playoff NBA e altro ancora.

“Quello che mi piace è che tutti vedranno di cosa si tratta quest’anno”, ha detto l’allenatore Brind’Amour del suo eccezionale allievo.

“Speriamo di poter continuare a giocare come gioca lui. Anche stasera è stato grande, ha avuto una grande opportunità negli straordinari brevi. Quando hai un ragazzo che gioca in tutte le situazioni e fai tanto affidamento su di lui, il valore di quel ragazzo è fuori scala.” Ed è anche il tuo leader, quindi lo fa dentro e fuori dal ghiaccio.”

Niente di tutto questo sarebbe stato possibile senza i 35 tackle di Peter Mrazek, che ha debuttato circa un mese fa.

“E’ stato bello”, ha detto Brind’Amour, che ha dato il via al debuttante Alex Nedeljekovic nelle prime otto partite delle qualificazioni.

“Mi aspettavo che fosse così? Non sapevo davvero cosa aspettarmi ad essere onesto con te, è stato fuori per molto tempo. Ma è un guerriero. Tutti sono diventati davvero profondi. Discutibile. Nel complesso, abbiamo ottenuto qualcosa che ci siamo meritati, per tornare alla serie”.

READ  Vladimir Guerrero Jr domina con una gamma completa di abilità mentre i Blue Jays battono gli Astros