Amantea online

Le ultime notizie italiane tra cui notizie politiche, storie sportive, criminalità e titoli vaticani.

2 Nova Scotians muoiono a casa per complicazioni da COVID-19 e la contea sta segnalando 153 nuovi casi

I funzionari provinciali hanno detto martedì che due Nova Scotiani infettati dal virus COVID-19 erano morti a casa a causa di complicazioni legate al virus.

I due uomini, una donna sulla cinquantina e un uomo sulla settantina, vivevano nel distretto centrale di Halifax.

In un caso, i funzionari sanitari hanno appreso che una persona aveva contratto il COVID-19 solo dopo la sua morte, ha detto il dottor Robert Strang, ufficiale medico capo della contea. Non ha detto quando sono morte le due persone.

“È davvero un giorno molto, molto triste”, ha detto Strang in un briefing pomeridiano con il primo ministro Ian Rankin.

La contea sta rinunciando a qualsiasi tariffa di ambulanza per le persone con HIV che hanno bisogno di raggiungere l’ospedale in caso di emergenza, ha detto Rankin.

153 nuovi casi martedì

Ci sono ora 69 decessi correlati a COVID in Nuova Scozia dall’inizio della pandemia. 53 di loro erano alla Northwood Long Term Care Home ad Halifax la scorsa primavera.

Martedì la provincia ha segnalato 153 nuovi casi di COVID-19. Ci sono 139 casi nella regione centrale, 10 nella regione orientale, tre nella regione settentrionale e uno nella regione occidentale.

Ci sono 1.060 casi attivi nella contea. I casi variano in età da meno di 10 a oltre 90 anni

Lunedì i laboratori dell’Autorità Sanitaria della Nuova Scozia hanno completato 19.174 test, il numero giornaliero più alto finora.

In un briefing sul virus corona emergente lunedì, Strang ha affermato che i nuovi casi quotidiani sono ancora in qualche modo distorti a causa dell’arretrato di test e di immissione dei dati nei laboratori di microbiologia dell’autorità sanitaria. Martedì ha detto che l’arretrato è stato risolto.

READ  In che modo le pratiche di gestione hanno migliorato le prestazioni dell'azienda durante COVID-19
La gente fa la fila per un rapido test al Convention Center nel centro di Halifax. (Robert Short / CBC)

8 persone sono in terapia intensiva

Attualmente ci sono 37 persone infette da COVID-19 in ospedale, di cui otto in terapia intensiva.

Le unità di terapia intensiva in Nuova Scozia stanno ora trattando più pazienti COVID-19 che in qualsiasi momento dall’inizio della pandemia e il capo del centro L’autorità sanitaria regionale ha detto Gli ospedali si stanno preparando a diventare più affollati finora.

Strang ha convenuto che la contea era in un punto critico. Non solo più persone sono ricoverate in ospedale con il virus, ma i pazienti con problemi cronici stanno riscontrando ritardi negli interventi chirurgici.

“Abbiamo una strada, siamo a un bivio. Mettiamo le cose a posto – ora, il percorso su cui finiamo dipende da come le persone lo rispettano”, ha detto Strang.

Mentre i casi rimangono alti, Strang ha notato che di solito c’è un ritardo di due o tre settimane prima che aumentino i ricoveri, i ricoveri in terapia intensiva e le morti.

Ha detto che il sistema sanitario della Nuova Scozia sta ora pianificando questo e sta pensando a come affrontare qualsiasi ricaduta.

Le restrizioni saranno probabilmente estese

Misure di blocco attuali Questi includono la chiusura di tutte le scuole e l’ordine di non lasciare il comune in cui vivi, Tranne pochi casi eccezionaliNon incontrare nessuno al di fuori della tua famiglia.

Strang ha detto che i funzionari faranno il punto della situazione la prossima settimana, ma le restrizioni saranno estese “presumibilmente al sicuro”.

Ce l’ha la polizia Consegna di decine di multe, Che ora parte da $ 2.000 a persona, solo negli ultimi giorni. Dall’inizio dell’epidemia lo scorso anno, sono stati emessi quasi 800 biglietti per violazioni della legge sulla protezione della salute.

Opzioni di prova

Le linee guida per i test di laboratorio sono state riviste la scorsa settimana quando è stato annunciato l’accumulo. I test di laboratorio erano precedentemente disponibili per tutti i Nova Scotiani dai 16 anni in su e ora sono limitati a:

  • Chiunque mostri sintomi.
  • Chiunque sia stato informato di essere in contatto con un caso noto, anche se non mostra sintomi.
  • Chiunque sia stato in un sito di esposizione che è elencato pubblicamente o è stato informato direttamente dalla sanità pubblica che si è recato in un sito di esposizione. Ciò include chiunque sia asintomatico e quelli classificati come aventi un basso rischio.
  • Chiunque abbia viaggiato al di fuori della Nuova Scozia, dell’Isola del Principe Edoardo, di Terranova e del Labrador, anche se non ha sintomi.
  • Chiunque sia programmato per sottoporsi a test prima dell’intervento chirurgico.

Il test rapido è ancora disponibile per tutti su I siti web compaiono in tutta la contea. Questa settimana è previsto un test rapido per Halifax, Sydney, Bridgewater e Momento.

Fai avanzare il vaccino

A partire da lunedì, in Nuova Scozia sono state somministrate 325.218 dosi del vaccino COVID-19, comprese 36.687 dosi di un secondo. Ciò significa che circa il 33% della popolazione aveva ricevuto almeno una dose e circa il 3,7% aveva ricevuto le due dosi.

L’ammissibilità ai vaccini si apre in base all’età e la contea prevede di aprire l’accesso a tutti di età pari o superiore a 16 anni entro la fine di giugno, soggetto a fornitura.

Attualmente, coloro che hanno 50 anni o più hanno diritto a prenotare un appuntamento per uno qualsiasi degli scatti approvati – Pfizer-BioNtech, Moderna o AstraZeneca-Oxford – mentre quelli di età compresa tra 40 e 49 anni possono ricevere solo il vaccino AstraZeneca-Oxford.

Gli appuntamenti sono in corso Prenotato online E per telefono al numero 1-833-797-77772.

Numeri di caso del Canada atlantico

  • Terranova e Labrador Ha segnalato quattro nuovi casi di COVID-19 martedì, almeno tre dei quali legati al viaggio. Sono ancora 56 i casi attivi nella provincia.
  • New Brunswick Ha segnalato quattro nuovi casi martedì e 850 persone in tutta la provincia sono in isolamento. Ci sono 141 casi attivi.
  • Isola del Principe Edoardo Un nuovo caso è stato annunciato martedì e il numero di casi attivi è sceso a sette.